Sciogli e Potenzia - S.S.D. Il Cerchio a r.l.

Sciogli e Potenzia

Il lavoro delle Arti Cinesi comprendenti l’aspetto di guarigione/ mantenimento, marziale e meditativo, viene svolto tramite un principio semplice e funzionale: lo sciogliere ed il potenziare ai fini della raffinazione.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che nell’ambito di tutto ciò che si fa con la pratica, molto visibile e percepibile all’inizio con il lavoro sul piano fisico, si inizia a “sciogliere”, vale a dire togliere rigidità, blocchi, lassità e mollezza: è un lavoro di liberazione energetica e purificazione, basata con il lavoro sull’aspetto opposto. Questo porta anche a migliore coordinazione, a modulazione ottimale nel consumo energetico e nell’uso delle proprie forze, nonché ad un ripristino dell’archetipo dell’Equilibrio presente in Noi, essendo una nostra componente naturale.

Lo “sciogliere” elimina quindi gli eccessi degli opposti, vale a dire, la rigidità e i blocchi ( natura eccessiva Yin)  che sono sinonimo di fragilità,  nonché mollezza e lassità ( natura eccessiva Yang) che sono sinonimo sempre di fragilità: la Forza si sviluppa dal centro, dall’equilibrio, dallo sciogliere.

Quindi “sciogliere” è condizione essenziale e fondamentale per preparare il terreno dove germoglia e si sviluppa la Forza. Lo sciogliere appartiene alla fase dell’Equilibrare, che nel Qi Gong viene espresso con i trinomi:

rilassamento – respirazione – vuoto mentale

ed anche

armonizzazione – potenziamento – risveglio.

Ricordo che le “fasi” non sono distinte e separate, sono comunicanti e sono una unità, come l’arcobaleno.

Il corpo sciolto libera la forza presente in Noi, nonché consente di “potenziarla”, prima quantitativamente e poi qualitativamente: questo modo è un’applicazione umana dell’intelligenza creativa nelle arti.

Potenziare non è solo un aumento numerico, poiché in realtà liberando energia occorre rendere  le nostre strutture in grado di gestire ed usare forze che sono potenti non solo quantitativamente ma soprattutto qualitativamente: questo è il potenziamento, un lavoro unitivo di liberazione energetica e strutturazione in grado di veicolarla, che sia fluida.

Sciolgo e preparo il terreno,

potenzio facendo germogliare e crescere la Forza.

Questa Forza non viene presa da fuori, perché è in Noi, essendo produttori, accumulatori e “portali”: la Forza che noi cerchiamo esternamente e che cerchiamo di prendere è una illusione specchio: quella Forza siamo Noi, ma non ne siamo coscienti.

Questo passo coscienziale è fondamentale e nella sua semplicità abbiamo lo scoglio di non riuscire a compierlo. Nella Tradizione si trasmette il “Liberare”, un motivo ci sarà evidentemente!

Shifu Fabio Rossetti

 

Riccardo Di Vito - Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE

Questa informativa sull'utilizzo dei cookie è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003). Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per consentire la corretta navigazione e per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso con l’obiettivo del miglioramento continuo del servizio.. In questa pagina sono riportate informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.


Definizioni

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone). Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi. Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:


Durata dei cookie

I cookie utilizzati da questo sito terminano la propria validità al termine della sessione o dopo un tempo di inattività dell'utente fissato dal server.


Cookie tecnici di terze parti

Il sito si avvale del servizio Google Analytics che istanzia cookie tecnici di tipo analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Tali informazioni sono utilizzate ai fini del miglioramento continuo delle funzionalità, dell’organizzazione dei contenuti, del supporto delle diverse piattaforme e browser.


Gestione dei cookie

In generale l'utente può comunque decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Di seguito si forniscono i riferimenti alle istruzioni per disabilitare i cookie nei browser più diffusi, rese disponibili dai relativi servizi di supporto:

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Per disabilitare unicamente i cookie di Google Analytics è possibile procedere come da istruzioni fornite dal servizio di supporto Google:

Chiudi