Programma - S.S.D. Il Cerchio a r.l.

lunedì

  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 9:30 - 10:30
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 10:30 - 11:30
  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    13:30 - 14:30
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    14:30 - 15:00
  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Valerio Andreuccioli

    valerio andreuccioliValerio Andreuccioli è un Istruttore Certificato, Cintura Nera di Primo Livello, per la disciplina Hek Ki Boen Eng Chun (Black Flag Wing Chun). Pratica ed insegna nel nostro Centro di Formazione.

    Artista marziale da oltre dieci anni, proviene da una pratica mista di quattro discipline. Inizia all'età di 15 anni con la Kick Boxing, affiancata da basi di Muay Thai; prosegue poi praticando Capoeira, presso il gruppo Nagò per altri due anni.

    Successivamente, nel 2008, si arruola nell'Esercito Italiano, restandovi per due anni, durante i quali prende parte all'operazione "Strade Sicure", della durata di 12 mesi, impiegato come operatore anti-sommossa all'interno del CIE di Modena e come supporto alle Forze dell'Ordine durante pattugliamenti ed interventi nella costiera romagnola.

    Durante questo periodo viene formato da un sergente istruttore nel CQC e nel Kali Filippino per l'uso di armi bianche. Una volta uscito, avvia una lunga ed approfondita pratica di Ninjutsu, combinandolo per poco tempo con il Valetudo. Infine, nel 2013, inizia la pratica del Black Flag Wing Chun sotto la guida del Maestro Riccardo di Vito.

    19:00 - 20:00
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Valerio Andreuccioli

    valerio andreuccioliValerio Andreuccioli è un Istruttore Certificato, Cintura Nera di Primo Livello, per la disciplina Hek Ki Boen Eng Chun (Black Flag Wing Chun). Pratica ed insegna nel nostro Centro di Formazione.

    Artista marziale da oltre dieci anni, proviene da una pratica mista di quattro discipline. Inizia all'età di 15 anni con la Kick Boxing, affiancata da basi di Muay Thai; prosegue poi praticando Capoeira, presso il gruppo Nagò per altri due anni.

    Successivamente, nel 2008, si arruola nell'Esercito Italiano, restandovi per due anni, durante i quali prende parte all'operazione "Strade Sicure", della durata di 12 mesi, impiegato come operatore anti-sommossa all'interno del CIE di Modena e come supporto alle Forze dell'Ordine durante pattugliamenti ed interventi nella costiera romagnola.

    Durante questo periodo viene formato da un sergente istruttore nel CQC e nel Kali Filippino per l'uso di armi bianche. Una volta uscito, avvia una lunga ed approfondita pratica di Ninjutsu, combinandolo per poco tempo con il Valetudo. Infine, nel 2013, inizia la pratica del Black Flag Wing Chun sotto la guida del Maestro Riccardo di Vito.

    20:00 - 21:00

mercoledì

  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    9:30 - 10:30
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    10:30 - 11:30
  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    13:30 - 14:30
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    14:30 - 15:00
  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Valerio Andreuccioli

    valerio andreuccioliValerio Andreuccioli è un Istruttore Certificato, Cintura Nera di Primo Livello, per la disciplina Hek Ki Boen Eng Chun (Black Flag Wing Chun). Pratica ed insegna nel nostro Centro di Formazione.

    Artista marziale da oltre dieci anni, proviene da una pratica mista di quattro discipline. Inizia all'età di 15 anni con la Kick Boxing, affiancata da basi di Muay Thai; prosegue poi praticando Capoeira, presso il gruppo Nagò per altri due anni.

    Successivamente, nel 2008, si arruola nell'Esercito Italiano, restandovi per due anni, durante i quali prende parte all'operazione "Strade Sicure", della durata di 12 mesi, impiegato come operatore anti-sommossa all'interno del CIE di Modena e come supporto alle Forze dell'Ordine durante pattugliamenti ed interventi nella costiera romagnola.

    Durante questo periodo viene formato da un sergente istruttore nel CQC e nel Kali Filippino per l'uso di armi bianche. Una volta uscito, avvia una lunga ed approfondita pratica di Ninjutsu, combinandolo per poco tempo con il Valetudo. Infine, nel 2013, inizia la pratica del Black Flag Wing Chun sotto la guida del Maestro Riccardo di Vito.

    19:00 - 20:00
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    20:00 - 21:00
  • Wing Chun (Black Sash)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una wing chun a romadisciplina completa. Dopo aver terminato i programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo, si entra a far parte del gruppo più ambito da tutti i praticanti, l'Elite Black Sash Class, il gruppo delle Cinture Nere!

    All'interno di questa ristretta elite di praticanti si lavora in modo totalmente tradizionale, con l'esclusiva ottica del miglioramento delle potenzialità e delle capacità delle Cinture Nere.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Riccardo Di Vito
    wing chun romaIl principale Maestro di Arti Marziali è Riccardo Di Vito, che insegna Hek Ki Boen Eng Chun Kun (Black Flag Wing Chun). Su di lui basterebbe leggere qui cosa dicono per capire di chi si sta parlando. Studia Kung Fu da più di 15 anni ed ha iniziato ad insegnare arti marziali nel 2007. Nel 2013 ha avviato la sua carriera professionale come insegnante di Wing Chun. Come insegnante professionista di Wing Chun Kung Fu, forma diversi altri Istruttori di Arti Marziali in Italia e all'Estero. Essere un allenatore di Wing Chun nella Scuola è stata la realizzazione del suo sogno ed è per questo che ha un approccio unico su come insegnare le arti marziali anche ai principianti. Lui è un vero insegnante di arti marziali, professionale, con un'alta capacità formativa.
    Dal novembre 2011 è Allievo diretto (quinta generazione) del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang Fuk, della famiglia Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Il 26 gennaio 2013 ha fatto il Bai Shi con il Gran Maestro Lin, promettendo di studiare e diffondere l’Hek Ki Boen Eng Chun in Italia e nel mondo, preservandolo e diventandone il guardiano.
    Oggi è Capo Istruttore e Responsabile Nazionale per l’Italia. Nel giorno del Bai Shi il Maestro gli ha assegnato il nome Lín Róng Sài (林容賽 - "famoso per la voglia di competere"). Nel 2013 ha trasformato la sua Scuola Tradizionale in una vera e propria Scuola Professionale, facendo dell’insegnamento il suo lavoro. Mente, Corpo e Spirito lavorano all’unisono per l’Hek Ki Boen Eng Chun Pai, oggi. Nel maggio 2013, a Los Angeles, ha ricevuto il Primo Livello Master, dopo una settimana di test scritti, fisici e relativi alle capacità di insegnamento. Riveste  anche la carica di Responsabile Regionale Kung Fu per lo C.S.A.In. Lazio, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI dal 2013.
    Il suo sito internet è www.riccardodivito.it 
    Interviste:

    Riccardodivito.it Aprile 2014

    http://www.riccardodivito.it/intervista-al-maestro-riccardo-di-vito/

    New Bushido.it Aprile 2014

    http://www.newbushido.it/index.php/7-notizie/70-hkb-intervista-riccardo-di-vito.html

    New Martial Hero Magazine Maggio 2014

    Su richiesta (divito.riccardo@gmail.com)

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Certificazioni:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]
    • Maestro di Hek Ki Boen Eng Chun
    • Maestro di Kung Fu
    • Maestro di Wing Chun
    21:00 - 22:00

venerdì

  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 9:30 - 10:30
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 10:30 - 11:30
  • Wing Chun (Orientation)

    Il sistema HKB Wing Chun è un sistema articolato in diverse classi, per offrire a tutti l'opportunità di apprenderlo gradualmHKB Orientation Programente, sia nei suoi elementi di striking, sia in quelli di grappling, arrivando a conoscere una disciplina completa. Si tratta del frutto di una lunga storia e tradizione, risalente al Tempio di Shaolìn (少林) del Sud, nel Fujian. Pur non essendo una disciplina sportiva, ma un'Arte Marziale Tradizionale, può essere adattata al contesto sportivo.

    All'interno del primo percorso di studi, l'Orientation Program, si lavora sulle basi del sistema, sia in termini di posizioni che di tecniche, dalla difesa personale al combattimento istintivo. Ci sono tre componenti di base per il nostro programma: difesa personale, capacità fisiche e abilità nella vita.

    Ci sono due tipi di Auto-Difesa: una Reale ed una Strategica. La Reale Auto-Difesa è quando qualcuno cerca di farti del male fisicamente: nel corso del programma forniamo gli strumenti per farli smettere-, Strategica è quando si prevengono i problemi prima ancora che sorgano: si tratta di usare la mente, la fiducia che hai in te stesso, il modo di stare in piedi e parlare. In due parole, Auto-Difesa è essere al sicuro. Dire 'Auto-Difesa,' è dire 'Be Safe' (essere sicuri) e noi siamo qui per insegnarlo.

    Le capacità fisiche comprendono tutti i grandi benefici che ci si aspetta dalle arti marziali: forza, flessibilità, resistenza, equilibrio, coordinazione, agilità, ognuno dei quali vi aiuterà con lo sport in generale, ma anche a sviluppare abitudini di sano esercizio così importanti per una qualità della vita migliore. In due parole, abilità fisiche significa essere sano e vivere meglio.

    Infine, ci sono le abilità nella vita di tutti i giorni. Molte persone pensano che nelle arti marziali è tutto basato su capacità di auto-difesa o solo fisiche, ma in una buona Scuola, ben presto si scopre che sono le abilità della vita che fanno delle arti marziali un'attività così importante. Le abilità nella vita sono la fiducia acquisita in se stessi, l'attenzione e la concentrazione sviluppati, il senso di soddisfazione che deriva dall'essere parte di un gruppo positivo, un'atmosfera di squadra, ma tu sei quello che ha fatto accadere le cose: ti sei guadagnato la cintura, hai rotto i tuoi vecchi schemi. In due parole, abilità nella vita è essere più felice...

    Quindi, il nostro programma nasce per essere più sicuro, sano e più felice.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 19:00 - 20:00
  • Wing Chun (Leadership)

    Kung Fu RomaIl sistema HKB Wing Chun è un sistema di combattimento cinese che contiene elementi di striking ed elementi di grappling, facendone una disciplina completa. Dopo il primo periodo di orientamento, si entra nel vivo dei programmi dell'Elite Leadership Class, in cui si lavora sull'Arte Marziale Tradizionale con un approccio sempre più impegnativo.

    Nella nostra Scuola si seguono gli insegnamenti del Gran Maestro Lin Xiang Fuk, che contiene in sé tutti gli elementi filosofici, marziali e curativi della disciplina del Kung Fu.

    L'addestramento del Maestro Riccardo Di Vito, conosciuto in ambito nazionale ed internazionale come uno dei maggiori esperti della disciplina, è adatto a tutti, perché ogni Allievo segue un percorso singolo di crescita, partecipando alle lezioni di gruppo o a quelle private.

    Ogni lezione prevede una fase di riscaldamento, lo studio di posizioni, footwork, tecniche singole di braccia e gambe, applicazioni, forme, difesa personale, l'uso di colpitori, lo scambio libero (sparring). In questo modo, tutti possono praticare in piena sicurezza.

    Il fine dell'addestramento non è l'agonismo sportivo, ma una migliore consapevolezza di se stessi, dei propri limiti e dei pericoli che ci circondano. Si impara a migliorare il rapporto con il proprio corpo, aumentando la fiducia in se stessi, alla ricerca di un equilibrio tanto fisico quanto interiore, in un clima sano e sereno, privo di eccessi.

    Le tecniche del sistema HKB Wing Chun prevedono colpi con tutti gli arti, senza alcuna esclusione (spalla, gomito, pugno, palmo, ginocchio, anca, piede, etc.). Come nel pugilato occidentale sono presenti diretto, gancio e montante, ma a questi si aggiungono le tipologie tutte orientali con le falangi, impiegate in vari modi. Sono presenti pochi calci (devastanti), che vengono allenati, come le tecniche di braccia, in tutte le distanze del combattimento, dalla lunga alla lotta in piedi. Non è presente la lotta a terra.

    Si prevede lo studio del combattimento a mani nude e con armi corte e lunghe, da taglio e contundenti. Parte del programma è dedicato all'apprendimento e all'applicazione di tecniche e metodi per la difesa personale. Una parte del corso prevede lo studio della teoria del combattimento individuale, con i suoi principi ed i concetti che stanno dietro questa Arte Marziale. Ci sono esercizi singoli per il miglioramento della coordinazione, del potenziamento e dell'elasticità del corpo. Si eseguono parecchi esercizi in coppia.

    Si studiano tutte le forme dell'HKB Wing Chun, senza restrizioni di nessuna natura o segreti, che in quest'Arte Marziale sono solitamente messi in mezzo per non permettere agli Allievi una crescita sensibile ed un addestramento serio e completo. Per accedere ai corsi, a parte il pagamento della retta ed il certificato di sana e robusta costituzione fisica, è necessaria tanta buona volontà ed un bel sorriso.

    [divider marginbottom="0" margintop="10"]

    Benefici della pratica:

    [divider marginbottom="0" margintop="20"]

    • Si ottiene una buona forma fisica e mentale
    • Migliora la funzione cardiaca e polmonare e riduce il rischio di malattie cardiache
    • Tonifica i principali gruppi muscolari
    • Bruciare calorie durante e dopo l'allenamento
    • Sviluppa la coordinazione e l'agilità tipiche di un praticante di arti marziali
    • Ti permette di diventare un esperto di arti marziali
    • Migliora la densità ossea
    • Migliora la postura, la forza e la stabilità
    • Costruisce fiducia in se stessi, forza e potenza
    • Permette di spingere i tuoi limiti sempre più avanti
      Wing Chun Roma
    con Lorenzo Simoncinilorenzo simonciniLorenzo Simoncini inizia la pratica dell’HKB Eng Chun nel dicembre del 2013 all’età di 16 anni, presso una palestra di Roma. Inizia così la sua avventura come allievo diretto del capo istruttore Riccardo Di Vito, il quale, dopo un anno, fonda l’Accademia nazionale dell’Hek Ki Boen Eng Chun Pai. Diventato maggiorenne, nel 2015, entra nel corso istruttori di kung fu per bambini e comincia da subito la pratica di insegnamento, prima come assistente, poi gestendo da solo le classi di bambini dai 3 ai 14 anni all’interno dell’Accademia. Verso la fine del 2016, ormai cintura verde, entra nel programma di formazione attraverso l’Instructor Certified Program e, dopo pochi mesi, comincia a insegnare all’interno dell’Accademia. Nel ottobre 2017 prende la qualifica di Istruttore Certificato di Primo Livello, Cintura Nera. 20:00 - 21:00
lunmarmergiovensabdom
9:30
10:30
13:30
14:30
19:00
20:00
21:00