Piedi e gambe nell'HKB Wing Chun

Piedi e gambe nell’HKB Wing Chun

la Scuola di Arti Marziali a Roma

Per molti sistemi e stili di Arti Marziali i piedi e, più in generale, le gambe costituiscono il cardine da cui poter prendere la forza da scaricare sull’avversario. Per l’HKB Wing Chun non è così, perché è fondato sul concetto buddhista Chan di “distacco”. Grazie a questo grande dono del passato, tutta l’energia che viene riversata su chi attacca non viene dalla catena cinetica posteriore, cioè partendo dalla rotazione del piede o dell’anca, ma da quella particolare forza di impulso che è propria solo di questa grande tradizione marziale.

Eppure i piedi rivestono un’importanza primaria, perché donano stabilità e movimento al Praticante. Costituiscono la base di appoggio del tronco, sebbene rimanga sempre una base mobile, mai rigida, una struttura flessibile, che dona capacità di spostamento veloce. La cosa importante è conservare sempre l’asse centrale del corpo all’interno dell’area che sta tra i piedi, al centro, per mantenere il radicamento al terreno, con la corretta tensione elastica delle gambe.

Pratichiamo a piedi nudi per avere una gamma di informazioni che con le scarpe non avremmo. I piedi, infatti, hanno sì un ruolo fondamentale dal punto di vista strutturale, ma hanno anche un’importanza ancora maggiore dal punto di vista percettivo. E’ per questo che sin dall’inizio del percorso di apprendimento dell’HKB Wing Chun facciamo particolare attenzione all’utilizzo delle dita dei piedi, così come di tutti i tipi di giochi di gambe del sistema.

Piedi e gambe nell'HKB Wing ChunNel nostro sistema, come accennato poco fa, non abbiamo bisogno del radicamento per trasferire energia interna (Hoat Keng, meglio conosciuta come Fa Jin), ma facciamo molta attenzione alle radici per rinforzare e aumentare questa forza. Le gambe devono sempre essere flessibili e potenti, per permettere un movimento fluido, ma stabile. Le posizioni scorrono velocemente, cambiano continuamente, eppure la struttura sembra sempre essere immobile…

Nell’HKB Wing Chun ci si radica profondamente nel terreno per diventare pesanti come montagne, attraverso una distribuzione del peso eguale tra i piedi (50% e 50%), anche quando assumiamo posture che sembrerebbero indicare il contrario (vedi la posizione sospesa, comunemente chiamata “del gatto”). Bisogna imparare bene a a coniugare stabilità e radicamento, movimento e fluidità, senza mai perdere di vista l’allineamento della colonna vertebrale.

La forza di gravità deve diventare un’amica dell’Uomo. Il suo peso, continuo e costante, va incanalato verso il Dan Tien Inferiore, per poterlo trasferire alle gambe e poi ai piedi. Non dobbiamo farci schiacciare. Non dobbiamo contrastare. Le mani, in questo momento, saranno in armonia con i piedi, se avremo preso su di noi il peso della gravità e lo avremo trasferito nelle estremità degli arti. Avremo raggiunto la piena comprensione dell’utilizzo dei piedi e della gambe solo quando avremo la sensazione di pienezza in ogni parte del corpo…

 

Riccardo Di Vito - Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE

Questa informativa sull'utilizzo dei cookie è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003). Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per consentire la corretta navigazione e per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso con l’obiettivo del miglioramento continuo del servizio.. In questa pagina sono riportate informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.


Definizioni

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone). Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi. Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:


Durata dei cookie

I cookie utilizzati da questo sito terminano la propria validità al termine della sessione o dopo un tempo di inattività dell'utente fissato dal server.


Cookie tecnici di terze parti

Il sito si avvale del servizio Google Analytics che istanzia cookie tecnici di tipo analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Tali informazioni sono utilizzate ai fini del miglioramento continuo delle funzionalità, dell’organizzazione dei contenuti, del supporto delle diverse piattaforme e browser.


Gestione dei cookie

In generale l'utente può comunque decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Di seguito si forniscono i riferimenti alle istruzioni per disabilitare i cookie nei browser più diffusi, rese disponibili dai relativi servizi di supporto:

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Per disabilitare unicamente i cookie di Google Analytics è possibile procedere come da istruzioni fornite dal servizio di supporto Google:

Chiudi